Il mio sesto senso sei tu.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Il mio sesto senso sei tu.
Tantissimi giorni.
Mixed media on paper - 30x32 cm
Tantissimi giorni.
Manchi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Manchi.
I tuoi baci.
Mixed media on paper - 30x42 cm
I tuoi baci.
Esiste un inferno per i baci non dati?
Mixed media on paper - 30x42 cm
Esiste un inferno per i baci non dati?
48 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
48 giorni.
Finirà tutto nello scarico di un lavandino insieme ai miei capelli, ai baci.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Finirà tutto nello scarico di un lavandino insieme ai miei capelli, ai baci.
L'importante è il rumore del mare.
Mixed media on paper - 30x42 cm
L'importante è il rumore del mare.
43 giorni
Mixed media on paper - 30x42 cm
43 giorni
In quella foto avevi un sorriso estivo e gli occhi neri come semi d'anguria. L'azzurro era lo stesso dei banchi di aguglie, quando si muovono alla velocità dei miei pensieri e nuotano fino alla cima del faro immaginario più alto del mondo, dove mi piace fermarmi ogni tanto e vedere chi sei, quando non sei con me.
Mixed media on paper - 30x42 cm
In quella foto avevi un sorriso estivo e gli occhi neri come semi d'anguria. L'azzurro era lo stesso dei banchi di aguglie, quando si muovono alla velocità dei miei pensieri e nuotano fino alla cima del faro immaginario più alto del mondo, dove mi piace fermarmi ogni tanto e vedere chi sei, quando non sei con me.
Sgranare i legumi: separare i semi dal baccello. || Sgranare il rosario: recitarlo. || Sgranare gli occhi: spalancarli per meraviglia, stupore, terrore. L'amore.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Sgranare i legumi: separare i semi dal baccello.

Sgranare il rosario: recitarlo.

Sgranare gli occhi: spalancarli per meraviglia, stupore, terrore. L'amore.
37 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
37 giorni.
Burro.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Burro.
Fino in fondo.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Fino in fondo.
34 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
34 giorni.
L'origine del mondo.
Mixed media on paper - 30x42 cm
L'origine del mondo.
Tu mi calzi a pennello, io dipingo le tue orme.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Tu mi calzi a pennello, io dipingo le tue orme.
Il mondo attraverso i tuoi occhi diventa un posto migliore.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Il mondo attraverso i tuoi occhi diventa un posto migliore.
Chissà come ci guarderemo tra 10 anni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Chissà come ci guarderemo tra 10 anni.
23 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
23 giorni.
Sono tuo.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Sono tuo.
18 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
18 giorni.
Portami con te.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Portami con te.
L'odore della tua pelle.
Mixed media on paper - 30x42 cm
L'odore della tua pelle.
Voglio parlare solo la tua lingua.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Voglio parlare solo la tua lingua.
8 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
8 giorni.
Insieme siamo il mare. Io la tua acqua, tu il mio sale.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Insieme siamo il mare. Io la tua acqua, tu il mio sale.
4 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
4 giorni.
A Milano ci aspettavano i treni in ritardo e quelli che passano una sola volta. Tu eri il mio. 
Avevi la bocca imbevuta di baci e gli occhi degli oceani visti dai pontili. Ti ho amato come un abisso a bordo del mio piccolissimo batiscafo nero. Tu eri il mio anemone e io un pesce pagliaccio.
Mixed media on paper - 30x42 cm
A Milano ci aspettavano i treni in ritardo e quelli che passano una sola volta. Tu eri il mio. Avevi la bocca imbevuta di baci e gli occhi degli oceani visti dai pontili. Ti ho amato come un abisso a bordo del mio piccolissimo batiscafo nero. Tu eri il mio anemone e io un pesce pagliaccio.
14 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
14 giorni.
C'era un amore primordiale, un bosco profondo. Ti amavo dal primo anello del mio tronco, dove avevo scritto il tuo nome. Tu mi baciavi salendo i gradini delle mie vertebre fino all'atlante. Come quella volta in cui mi indicasti tutte le lune di Saturno ma io volevo guardare soltanto il tuo dito.
Mixed media on paper - 30x42 cm
C'era un amore primordiale, un bosco profondo. Ti amavo dal primo anello del mio tronco, dove avevo scritto il tuo nome. Tu mi baciavi salendo i gradini delle mie vertebre fino all'atlante. Come quella volta in cui mi indicasti tutte le lune di Saturno ma io volevo guardare soltanto il tuo dito.
Vorrei dipingere la strada di casa su tutti i finestrini dei tuoi treni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Vorrei dipingere la strada di casa su tutti i finestrini dei tuoi treni.
Esprimi un desiderio.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Esprimi un desiderio.
8 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
8 giorni.
In una delle mie vite sono nata vicino a un aeroporto. Le more non erano ancora mature e il cielo aveva nuvole necessarie e la profondità dei tuoi occhi. Tu mi hai guardata come un segreto da custodire e subito mi sono rannicchiata tra le tue braccia come un pistacchio nel suo guscio. [La perfezione che si nasconde tra le ortiche, i resti di chiavi e le valigie abbandonate].
Mixed media on paper - 30x42 cm
In una delle mie vite sono nata vicino a un aeroporto. Le more non erano ancora mature e il cielo aveva nuvole necessarie e la profondità dei tuoi occhi. Tu mi hai guardata come un segreto da custodire e subito mi sono rannicchiata tra le tue braccia come un pistacchio nel suo guscio. [La perfezione che si nasconde tra le ortiche, i resti di chiavi e le valigie abbandonate].
5 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
5 giorni.
È per quel prodigio che si è manifestato all’improvviso, come il tuo sorriso al civico 14. È per come mi hai tenuto stretta la mano per tutta la A8 con le dita che dicevano di amarmi almeno quanto il resto di te. È per l’odore del tuo collo, proprio vicino all’orecchio, dove ti ho lasciato baci importanti e dichiarazioni definitive e irreversibili.
Mixed media on paper - 30x42 cm
È per quel prodigio che si è manifestato all’improvviso, come il tuo sorriso al civico 14. È per come mi hai tenuto stretta la mano per tutta la A8 con le dita che dicevano di amarmi almeno quanto il resto di te. È per l’odore del tuo collo, proprio vicino all’orecchio, dove ti ho lasciato baci importanti e dichiarazioni definitive e irreversibili.
Innamorarsi di te ogni 5 minuti.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Innamorarsi di te ogni 5 minuti.
Era un amore geografico, un viaggio clandestino. Io mi sentivo un pesce ogni volta che non riuscivo a stare né in cielo né in terra. Tuttavia, sapevo fare tanti cerchietti nell'acqua agitando le mie magnifiche pinne.
Avevamo corpi celesti, te lo ricordi? Io amavo il tuo più di una cometa. Ma forse era solo il desiderio bislacco di farti cadere ancora nel letto del mio fiume
Mixed media on paper - 30x42 cm
Era un amore geografico, un viaggio clandestino. Io mi sentivo un pesce ogni volta che non riuscivo a stare né in cielo né in terra. Tuttavia, sapevo fare tanti cerchietti nell'acqua agitando le mie magnifiche pinne. Avevamo corpi celesti, te lo ricordi? Io amavo il tuo più di una cometa. Ma forse era solo il desiderio bislacco di farti cadere ancora nel letto del mio fiume
10 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
10 giorni.
Mi sono aggrappata alle tue braccia, io ero la tua gruccia e tu il mio armadio. -Toccami come un artificiere- e tu mi hai disinnescato il reggiseno quasi fosse un ordigno. -Ci vediamo prestissimo- ma con lo spavento della fine ho guarito il singhiozzo del mondo, mentre tu hai preso dalla tasca quattro chiodi di garofano e li hai usati per mettermi in croce prima di salutarmi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Mi sono aggrappata alle tue braccia, io ero la tua gruccia e tu il mio armadio. -Toccami come un artificiere- e tu mi hai disinnescato il reggiseno quasi fosse un ordigno. -Ci vediamo prestissimo- ma con lo spavento della fine ho guarito il singhiozzo del mondo, mentre tu hai preso dalla tasca quattro chiodi di garofano e li hai usati per mettermi in croce prima di salutarmi.
Profondamente mio.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Profondamente mio.
Io ti ho detto ancóra e tu hai capito àncora, ma solo perché volevi attraccare la tua cima al molo dei miei baci.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Io ti ho detto ancóra e tu hai capito àncora, ma solo perché volevi attraccare la tua cima al molo dei miei baci.
Questa sera proverò a rattoppare il mio paracadute cucendo insieme piccoli pezzi di stoffa rubati da una coperta troppo corta. [Avrei dovuto baciarti di più].
Mixed media on paper - 30x42 cm
Questa sera proverò a rattoppare il mio paracadute cucendo insieme piccoli pezzi di stoffa rubati da una coperta troppo corta. [Avrei dovuto baciarti di più].
205 -  Bentornato a casa.
Mixed media on paper - 30x42 cm
205 - Bentornato a casa.
403 - Tu mi stringevi come un serpente e io non stavo più nella pelle. [Riscaldami il sangue con i baci che sai].
Mixed media on paper - 30x42 cm
403 - Tu mi stringevi come un serpente e io non stavo più nella pelle. [Riscaldami il sangue con i baci che sai].
Alle 8:59 sono diventata plurale in un modo molto singolare.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Alle 8:59 sono diventata plurale in un modo molto singolare.
85 giorni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
85 giorni.
112 - Amami profondamente, con un'esplosione clamorosa, una scossa brutale, un tilt.
Mixed media on paper - 30x42 cm
112 - Amami profondamente, con un'esplosione clamorosa, una scossa brutale, un tilt.
403 - Sbocceranno le rose nei miei vasi sanguigni e avranno spine di freddo e il profumo della tua pelle.
Mixed media on paper - 30x42 cm
403 - Sbocceranno le rose nei miei vasi sanguigni e avranno spine di freddo e il profumo della tua pelle.
405 - Sei l'equazione elegante della bellezza del mare [Il nostro ultimo incredibile atto prima che l'ascensore chiudesse il suo sipario].
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Sei l'equazione elegante della bellezza del mare [Il nostro ultimo incredibile atto prima che l'ascensore chiudesse il suo sipario].
202 - Le nostre mani strette come i cardini di una porta socchiusa. [Fammi rimanere di stucco in questa stanza, che devo riparare le mie crepe].
Mixed media on paper - 30x42 cm
202 - Le nostre mani strette come i cardini di una porta socchiusa. [Fammi rimanere di stucco in questa stanza, che devo riparare le mie crepe].
413 - Forse i nostri nei non sono altro che le punteggiature di discorsi nati quando non potevamo ancora  sentirli. Vicino al collo, per esempio, è dove ti ho detto:
Mixed media on paper - 30x42 cm
413 - Forse i nostri nei non sono altro che le punteggiature di discorsi nati quando non potevamo ancora sentirli. Vicino al collo, per esempio, è dove ti ho detto: "Sono qui".
413 - A poche ore dalla tua partenza il cielo era già diventato nero di corvi e nuvole di polvere da sparo. Ho sentito il rumore della frutta marcire nel frigorifero. Che dio mi fulmini.
Mixed media on paper - 30x42 cm
413 - A poche ore dalla tua partenza il cielo era già diventato nero di corvi e nuvole di polvere da sparo. Ho sentito il rumore della frutta marcire nel frigorifero. Che dio mi fulmini.
E quando saremo finalmente soli, stenderò i miei occhi sulle tue ciglia lunghissime per farli asciugare.
Mixed media on paper - 30x42 cm
E quando saremo finalmente soli, stenderò i miei occhi sulle tue ciglia lunghissime per farli asciugare.
108 - Sulla tua parte di letto ancora intatta, ho edificato palazzi di freddo e di uragani. Ieri la Terra è diventata piatta, come il tuo cuscino vuoto e le mie mani.
Mixed media on paper - 30x42 cm
108 - Sulla tua parte di letto ancora intatta, ho edificato palazzi di freddo e di uragani. Ieri la Terra è diventata piatta, come il tuo cuscino vuoto e le mie mani.
202 - Ho sentito il sapore del mondo, dei viaggi nel tempo, dei limoni vaniglia, del vento sugli strapiombi. La spinta su un'altalena altissima che non torna mai indietro, il rumore dei  passi quando ti avvicini, tutti i rimbalzi dei sassi sul pelo dell'acqua, la spuma del mare. [Il tuo sapore è il crash dell'Universo].
Mixed media on paper - 30x42 cm
202 - Ho sentito il sapore del mondo, dei viaggi nel tempo, dei limoni vaniglia, del vento sugli strapiombi. La spinta su un'altalena altissima che non torna mai indietro, il rumore dei passi quando ti avvicini, tutti i rimbalzi dei sassi sul pelo dell'acqua, la spuma del mare. [Il tuo sapore è il crash dell'Universo].
443 - Quella sera ti ho sfogliato come un atlante di luoghi non comuni e quando ho letto il tuo indice, tu mi hai indicato il letto. [Vieni, sdraiati sulla mia pelle].
Mixed media on paper - 30x42 cm
443 - Quella sera ti ho sfogliato come un atlante di luoghi non comuni e quando ho letto il tuo indice, tu mi hai indicato il letto. [Vieni, sdraiati sulla mia pelle].
Binario 12- È stato come mettermi le mani in tasca e ritrovare le chiavi di una casa in cui ho vissuto con te in un'altra vita. [Quel bacio, davanti alla biglietteria]
Mixed media on paper - 30x42 cm
Binario 12- È stato come mettermi le mani in tasca e ritrovare le chiavi di una casa in cui ho vissuto con te in un'altra vita. [Quel bacio, davanti alla biglietteria]
405 - Alle 22:41 morivo dalla voglia di vederti e devi essertene accorto, perché mi hai dato un bacio che non era ancora un bacio, ma una respirazione bocca a bocca. [Aiutami a sopravvivere quando sarai lontano].
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Alle 22:41 morivo dalla voglia di vederti e devi essertene accorto, perché mi hai dato un bacio che non era ancora un bacio, ma una respirazione bocca a bocca. [Aiutami a sopravvivere quando sarai lontano].
701 - Hai fatto un pensiero molto profano sul mio osso sacro [mi piace ciò che divento sotto le tue mani sbalordite]
Mixed media on paper - 30x42 cm
701 - Hai fatto un pensiero molto profano sul mio osso sacro [mi piace ciò che divento sotto le tue mani sbalordite]
112 – Pensavo che se avessi baciato la riva delle tue vene avrei potuto indovinare i pensieri dal rumore del sangue [pensando alla tua corrente ho acceso per sbaglio la luce].
Mixed media on paper - 30x42 cm
112 – Pensavo che se avessi baciato la riva delle tue vene avrei potuto indovinare i pensieri dal rumore del sangue [pensando alla tua corrente ho acceso per sbaglio la luce].
412 - Mentre dormivi girato di spalle ti ho scritto un doppio senso sulla schiena: “Il senso dell’amore è il tatto”.
Mixed media on paper - 30x42 cm
412 - Mentre dormivi girato di spalle ti ho scritto un doppio senso sulla schiena: “Il senso dell’amore è il tatto”.
403 - I miei respiri sono diventati rintocchi di un orologio senza tempo, sospesi nell'attesa di ritrovare quel bacio [Ho aspettato questo momento per 72 giorni e 4 ore].
Mixed media on paper - 30x42 cm
403 - I miei respiri sono diventati rintocchi di un orologio senza tempo, sospesi nell'attesa di ritrovare quel bacio [Ho aspettato questo momento per 72 giorni e 4 ore].
405 - C'era una pace profonda che non era nemmeno più una pace, ma una guarigione. 
Poi c'eri tu che mi davi sollievo baciandomi dove mi faceva più male, dove mi sei mancato di più.
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - C'era una pace profonda che non era nemmeno più una pace, ma una guarigione. Poi c'eri tu che mi davi sollievo baciandomi dove mi faceva più male, dove mi sei mancato di più.
443 - Ti ho salutato con la risacca negli occhi per riportarti da me per un istante ancora con un'ondina salata. [Se non puoi restare con me per sempre, torna da me all'infinito].
Mixed media on paper - 30x42 cm
443 - Ti ho salutato con la risacca negli occhi per riportarti da me per un istante ancora con un'ondina salata. [Se non puoi restare con me per sempre, torna da me all'infinito].
405 - All'indomani della tua partenza ho sentito l'eco struggente di un temporale lontano [vuoi sapere dove si nascondono le nuvole quando smette di piovere?]
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - All'indomani della tua partenza ho sentito l'eco struggente di un temporale lontano [vuoi sapere dove si nascondono le nuvole quando smette di piovere?]
202 - Ultimo tango a Firenze e baci carnivori.
Mixed media on paper - 30x42 cm
202 - Ultimo tango a Firenze e baci carnivori.
701 - Hai appena spento la luce e penso al nero di seppia, agli anelli di fumo vicino alla finestra, ai tuoi abbracci notturni, ai miei innamoramenti devastanti ogni volta che sposto lo sguardo verso di te [fammi appoggiare la fronte sul tuo collo, che mi devo innamorare della tua clavicola]. Domani mattina avrò una nostalgia atlantica e nuoterò da sola fino a riva, conservando ancora un po' di inchiostro per scriverti più tardi che va tutto bene.
Mixed media on paper - 30x42 cm
701 - Hai appena spento la luce e penso al nero di seppia, agli anelli di fumo vicino alla finestra, ai tuoi abbracci notturni, ai miei innamoramenti devastanti ogni volta che sposto lo sguardo verso di te [fammi appoggiare la fronte sul tuo collo, che mi devo innamorare della tua clavicola]. Domani mattina avrò una nostalgia atlantica e nuoterò da sola fino a riva, conservando ancora un po' di inchiostro per scriverti più tardi che va tutto bene.
7 - Alle 13:47 non ho creduto ai miei occhi per un secondo ma poi hai ricambiato il mio sguardo con una scintilla portentosa che ha fatto esplodere 4 pericolosissimi desideri.
Mixed media on paper - 30x42 cm
7 - Alle 13:47 non ho creduto ai miei occhi per un secondo ma poi hai ricambiato il mio sguardo con una scintilla portentosa che ha fatto esplodere 4 pericolosissimi desideri.
443 - Ci siamo leccati le ferite con una pazienza infinita, fin dove la mancanza era riuscita a colpire. [Stringimi forte adesso, che ci rimane poco tempo].
Mixed media on paper - 30x42 cm
443 - Ci siamo leccati le ferite con una pazienza infinita, fin dove la mancanza era riuscita a colpire. [Stringimi forte adesso, che ci rimane poco tempo].
202 - Avevi voglia di amarmi e io ho spalancato la bocca per lasciartelo fare. [Vorrei imparare tutto su di te].
Mixed media on paper - 30x42 cm
202 - Avevi voglia di amarmi e io ho spalancato la bocca per lasciartelo fare. [Vorrei imparare tutto su di te].
405 - Alle 9:24 ho chiuso il cassetto delle posate con un colpetto d'anca perché mi piace celebrare il tuo ritorno con gesti cinematografici. [Non fare caso ai miei coralli, ricordami piuttosto che ti devo dare un bacio importantissimo].
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Alle 9:24 ho chiuso il cassetto delle posate con un colpetto d'anca perché mi piace celebrare il tuo ritorno con gesti cinematografici. [Non fare caso ai miei coralli, ricordami piuttosto che ti devo dare un bacio importantissimo].
416 - Alle 23:47 mi sono seduta sul ciglio dei tuoi occhi e ho socchiuso i miei perché volevo sentire  il frinire dei grilli che avevo per la testa.
Mixed media on paper - 30x42 cm
416 - Alle 23:47 mi sono seduta sul ciglio dei tuoi occhi e ho socchiuso i miei perché volevo sentire il frinire dei grilli che avevo per la testa.
112 - Ho inventato per te questo piccolo angolo di mondo per farti riposare sul mio fianco scoperto quando sarai stanco.
Mixed media on paper - 30x42 cm
112 - Ho inventato per te questo piccolo angolo di mondo per farti riposare sul mio fianco scoperto quando sarai stanco.
MM2 - Ho trivellato la terra con occhi  talmente bassi e  profondissimi che ho cominciato a piangere petrolio. [Sono catastrofica e teatrale ogni volta che torno a casa senza di te].
Mixed media on paper - 30x42 cm
MM2 - Ho trivellato la terra con occhi talmente bassi e profondissimi che ho cominciato a piangere petrolio. [Sono catastrofica e teatrale ogni volta che torno a casa senza di te].
7 - Se avessi potuto scegliere di restare, lo avrei fatto arrampicandomi alle tue vene come un groviglio di edera selvatica, aggiustandomi di tanto in tanto i rami e i danni.
Mixed media on paper - 30x42 cm
7 - Se avessi potuto scegliere di restare, lo avrei fatto arrampicandomi alle tue vene come un groviglio di edera selvatica, aggiustandomi di tanto in tanto i rami e i danni.
443 - Non posso ancora credere che tu sia qui con me stasera. [Domani non riuscirò più a guardare il cielo dal lucernario della mia mansarda, noterò solo che i vetri sono particolarmente sporchi e lo prenderò come un'altra forma di abbandono].
Mixed media on paper - 30x42 cm
443 - Non posso ancora credere che tu sia qui con me stasera. [Domani non riuscirò più a guardare il cielo dal lucernario della mia mansarda, noterò solo che i vetri sono particolarmente sporchi e lo prenderò come un'altra forma di abbandono].
362 - In questa camera d'albergo, dove non eri nemmeno previsto, ti ho portato con me. 
[Sono felice che tu esista].
Mixed media on paper - 30x42 cm
362 - In questa camera d'albergo, dove non eri nemmeno previsto, ti ho portato con me. [Sono felice che tu esista].
412 -  Hai il sapore dei ricordi più belli della mia vita, come se ti amassi dalla nascita.
Mixed media on paper - 30x42 cm
412 - Hai il sapore dei ricordi più belli della mia vita, come se ti amassi dalla nascita.
405 - A pag. 46 ti sei voltato per rassicurarmi, ma io mi sentivo invernale e crudele e non ho osato crederti.
Avrò negli occhi terremoti sottomarini di cui nemmeno ti renderai conto perché sarai lontano.
[Ti scriverò più tardi perché adesso mi tremano  le mani].
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - A pag. 46 ti sei voltato per rassicurarmi, ma io mi sentivo invernale e crudele e non ho osato crederti. Avrò negli occhi terremoti sottomarini di cui nemmeno ti renderai conto perché sarai lontano. [Ti scriverò più tardi perché adesso mi tremano le mani].
405 - Ti pulirei la bocca dagli altri baci.
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Ti pulirei la bocca dagli altri baci.
413 - Ho sciolto i capelli lentamente per farti navigare le mie onde a bordo di una barchetta fatta di sogni e meraviglie.
Mixed media on paper - 30x42 cm
413 - Ho sciolto i capelli lentamente per farti navigare le mie onde a bordo di una barchetta fatta di sogni e meraviglie.
312 - Sono tornata a casa con i pugni stretti per  non lasciar andare quei baci che mi hai dato sui palmi delle mani. Dimmi che tornerai e che non mi lascerai da sola troppo a lungo con i miei pugni di mosche e baci.
Mixed media on paper - 30x42 cm
312 - Sono tornata a casa con i pugni stretti per non lasciar andare quei baci che mi hai dato sui palmi delle mani. Dimmi che tornerai e che non mi lascerai da sola troppo a lungo con i miei pugni di mosche e baci.
405 - Ti ho guardato socchiusa e prudente, mentre dormivi come se fossi precipitato dal piano più alto del sonno del mondo. Per te ho disegnato polpi, giostre, maialini, piatti e alfieri, e adesso sei qui, mi tieni per mano e ho solo voglia di perdermi tra le dune delle tue nocche. [Domani ti dirò una bugia, ma del resto tu hai sbagliato aeroporto, quindi siamo pari].
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Ti ho guardato socchiusa e prudente, mentre dormivi come se fossi precipitato dal piano più alto del sonno del mondo. Per te ho disegnato polpi, giostre, maialini, piatti e alfieri, e adesso sei qui, mi tieni per mano e ho solo voglia di perdermi tra le dune delle tue nocche. [Domani ti dirò una bugia, ma del resto tu hai sbagliato aeroporto, quindi siamo pari].
405 - Mi sei mancato - te l'ho detto piano piano perché tu potessi usare quel filo di voce per suturare le ferite di questi mesi lontani. So già cosa mi aspetterà domani. Abbi pietà di me stanotte e fammi dormire aggrappata al tuo braccio, che sento già il vuoto di tutto.
Mixed media on paper - 30x42 cm
405 - Mi sei mancato - te l'ho detto piano piano perché tu potessi usare quel filo di voce per suturare le ferite di questi mesi lontani. So già cosa mi aspetterà domani. Abbi pietà di me stanotte e fammi dormire aggrappata al tuo braccio, che sento già il vuoto di tutto.
Binario 11 - Sono tornata a casa con la testa tra le nuvole, ma solo perché il cielo era caduto talmente in basso che non sono più riuscita a toccarlo nemmeno con un dito.
Mixed media on paper - 30x42cm
Binario 11 - Sono tornata a casa con la testa tra le nuvole, ma solo perché il cielo era caduto talmente in basso che non sono più riuscita a toccarlo nemmeno con un dito.
701 - Quella notte volevo solo rimediare al caldo e alla tua stanchezza, così ho temperato il clima di giugno per disegnare un letto comodo dove tu potessi riposare. (Non ti ho più visto per mesi, ma non potevo saperlo).
Mixed media on paper - 30x42 cm
701 - Quella notte volevo solo rimediare al caldo e alla tua stanchezza, così ho temperato il clima di giugno per disegnare un letto comodo dove tu potessi riposare. (Non ti ho più visto per mesi, ma non potevo saperlo).
412 - Poco prima di addormentarti hai contato i nodi dei miei capelli quasi volessi indovinare la velocità del vento che soffiava fuori dalla finestra. Stavo per dirti - sei l'amore della mia vita - ma non volevo che sembrasse una minaccia.
Mixed media on paper - 30x42 cm
412 - Poco prima di addormentarti hai contato i nodi dei miei capelli quasi volessi indovinare la velocità del vento che soffiava fuori dalla finestra. Stavo per dirti - sei l'amore della mia vita - ma non volevo che sembrasse una minaccia.
Civico 27 - Ho raggiunto a nuoto il fondo dei tuoi occhi color caffè solo per leggere a voce alta il mio futuro:
Mixed media on paper - 30x42 cm
Civico 27 - Ho raggiunto a nuoto il fondo dei tuoi occhi color caffè solo per leggere a voce alta il mio futuro: "Presto tutti i tuoi orologi diventeranno clessidre piene di acqua salata, perché tu possa sentire lo scorrere del tempo senza vedere l'ora."
403 - Prima che andassi via ho provato a trattenerti in un respiro profondo per portarti con me fino a casa. Avevi l'odore del cielo e io mi sono fatta nuvola piovendomi addosso come non si vedeva da mesi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
403 - Prima che andassi via ho provato a trattenerti in un respiro profondo per portarti con me fino a casa. Avevi l'odore del cielo e io mi sono fatta nuvola piovendomi addosso come non si vedeva da mesi.
Il tuo sguardo attento sulle cose, la tua curiosità. Il ricordo che ho di te e chi sei veramente. Ho letto delle storie attraverso i tuoi occhi. Il mondo che hai dentro è una poesia silenziosa.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Il tuo sguardo attento sulle cose, la tua curiosità. Il ricordo che ho di te e chi sei veramente. Ho letto delle storie attraverso i tuoi occhi. Il mondo che hai dentro è una poesia silenziosa.
Ti amo perché riesci a illuminare con un bacio tutto il buio che mi porto dentro.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ti amo perché riesci a illuminare con un bacio tutto il buio che mi porto dentro.
112 - Alle 11:55 i miei occhi grigio cielo hanno smesso di piovere e le sopracciglia sono diventate due arcobaleni portentosi. Alle 20:09 mi hai sistemato i capelli dietro l'orecchio e ho potuto sentire meglio l'applauso dell'Universo. 
Alle 7:30 quando abbiamo salpato le mani dai nostri porti, ho messo al braccio la fascia del lutto e una collana di baci d'addio e perle di sale.
Mixed media on paper - 30x42 cm
112 - Alle 11:55 i miei occhi grigio cielo hanno smesso di piovere e le sopracciglia sono diventate due arcobaleni portentosi. Alle 20:09 mi hai sistemato i capelli dietro l'orecchio e ho potuto sentire meglio l'applauso dell'Universo. Alle 7:30 quando abbiamo salpato le mani dai nostri porti, ho messo al braccio la fascia del lutto e una collana di baci d'addio e perle di sale.
Come quando mi tenevi in scacco con il tuo sguardo obliquo da alfiere. Ti amo sopra ogni cosa. Mi manchi sopra di me.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Come quando mi tenevi in scacco con il tuo sguardo obliquo da alfiere. Ti amo sopra ogni cosa. Mi manchi sopra di me.
Caro X, 
quando mi guardo allo specchio sento la percezione netta di una mancanza al di fuori del mio controllo. 
Tu mi manchi ogni giorno e io devo trovare continuamente soluzioni per rimediare alle mie improvvise catastrofi inoffensive. Per esempio, stamattina mi pettinerò i capelli come se me li dovessi accarezzare tu. 
Piove da ieri a Milano, e le previsioni del tempo dicono che ti dovrò aspettare ancora.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, quando mi guardo allo specchio sento la percezione netta di una mancanza al di fuori del mio controllo. Tu mi manchi ogni giorno e io devo trovare continuamente soluzioni per rimediare alle mie improvvise catastrofi inoffensive. Per esempio, stamattina mi pettinerò i capelli come se me li dovessi accarezzare tu. Piove da ieri a Milano, e le previsioni del tempo dicono che ti dovrò aspettare ancora.
Caro X, 
mi manca stare chiusa nel recinto stretto dei nostri abbracci, con le tue dita ancorate alla mia schiena come radici profonde dentro una zolla di terra. E addormentarci così, persi e ritrovati.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, mi manca stare chiusa nel recinto stretto dei nostri abbracci, con le tue dita ancorate alla mia schiena come radici profonde dentro una zolla di terra. E addormentarci così, persi e ritrovati.
Fight or flight
Mixed media on paper - 30x42 cm
Fight or flight
Caro X,
dio solo sa cosa mi sia saltato in mente quella sera. Forse avrei potuto allertare i sensi, anticipare l'istinto e rimanere nel dubbio. Ma cercando la vertigine dei vuoti d'aria, mi sono innamorata di te.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, dio solo sa cosa mi sia saltato in mente quella sera. Forse avrei potuto allertare i sensi, anticipare l'istinto e rimanere nel dubbio. Ma cercando la vertigine dei vuoti d'aria, mi sono innamorata di te.
Che poi, quelle tue mani grandi capaci di scatenare tempeste, di trasformare i battiti in rulli di tamburo, gli stessi che aprono le nostre parate sulle uniche piazze possibili, quelle del nostro prossimo letto.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Che poi, quelle tue mani grandi capaci di scatenare tempeste, di trasformare i battiti in rulli di tamburo, gli stessi che aprono le nostre parate sulle uniche piazze possibili, quelle del nostro prossimo letto.
Vuoi vedere una supernova? Toccami.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Vuoi vedere una supernova? Toccami.
Caro X, conoscerci è stato prodigioso.
Ho imparato la tua lingua baciandola, e adesso so tutto sui saluti con la voce spezzata e sulle talee delle rose.
Che poi si moltiplicano allo stesso modo,  se li sai coltivare.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, conoscerci è stato prodigioso. Ho imparato la tua lingua baciandola, e adesso so tutto sui saluti con la voce spezzata e sulle talee delle rose. Che poi si moltiplicano allo stesso modo, se li sai coltivare.
Dimmi che mi vuoi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Dimmi che mi vuoi.
- Descriviti in due parole -        
- Ti amo -
Mixed media on paper - 30x43 cm
- Descriviti in due parole - - Ti amo -
Caro X, ieri sera mi sei mancato così tanto che ho dovuto sedermi. Ho guardato il mio indice e ho pensato a quando l'ho fatto scorrere sulla tua cicatrice per impararla con gentilezza. 
Avrei voluto scriverti ma non l'ho fatto. 
Sono rimasta seduta sulla sedia a pensare a quando ho leccato il sudore dalla tua fronte per mescolarti al mio sangue. Ti scriverò oggi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, ieri sera mi sei mancato così tanto che ho dovuto sedermi. Ho guardato il mio indice e ho pensato a quando l'ho fatto scorrere sulla tua cicatrice per impararla con gentilezza. Avrei voluto scriverti ma non l'ho fatto. Sono rimasta seduta sulla sedia a pensare a quando ho leccato il sudore dalla tua fronte per mescolarti al mio sangue. Ti scriverò oggi.
Ogni volta che ci baciamo, una farfalla batte le ali dall'altra parte del mondo.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ogni volta che ci baciamo, una farfalla batte le ali dall'altra parte del mondo.
Caro X,
è straordinario quello che ci sta succedendo, e come siamo bravi a sopravvivere lontani anche quando il cappio del tempo diventa scorsoio.
Ti amo oltre i limiti dell'assurdo.
E sono certa che tu provi lo stesso per me.
Me ne accorgo da come ti prendi cura dei miei spaventi, quando guardo l'ora e scopro che devo già andare. 
Mi manchi con una ferocia inaudita.
Ma quello che ci tiene lontani ha un senso preciso e importante che rispetterò sempre. Sono orgogliosa di te.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, è straordinario quello che ci sta succedendo, e come siamo bravi a sopravvivere lontani anche quando il cappio del tempo diventa scorsoio. Ti amo oltre i limiti dell'assurdo. E sono certa che tu provi lo stesso per me. Me ne accorgo da come ti prendi cura dei miei spaventi, quando guardo l'ora e scopro che devo già andare. Mi manchi con una ferocia inaudita. Ma quello che ci tiene lontani ha un senso preciso e importante che rispetterò sempre. Sono orgogliosa di te.
- Come sarebbe il mondo se non mi amassi più?-
- Non esisterà mai un mondo in cui non ti amerò.-
Mixed media on paper - 30x42 cm
- Come sarebbe il mondo se non mi amassi più?- - Non esisterà mai un mondo in cui non ti amerò.-
Ti sposerò ogni giorno con piccole cerimonie silenziose, facendo sì con la testa per non far rumore, mentre muovo le fronde del mio vestito nuovo fatto di boschi di conifere, che ha grandi tasche rotonde come nidi, perché tu possa far riposare le tue mani e sentirti sempre a casa.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ti sposerò ogni giorno con piccole cerimonie silenziose, facendo sì con la testa per non far rumore, mentre muovo le fronde del mio vestito nuovo fatto di boschi di conifere, che ha grandi tasche rotonde come nidi, perché tu possa far riposare le tue mani e sentirti sempre a casa.
The place to be.
Mixed media on paper - 30x42 cm
The place to be.
Quella pausa di silenzio e batticuore tra il fulmine ed il tuono, come quando busso alla tua porta e aspetto che tu mi faccia entrare.
Mixed media on paper. - 30x42 cm
Quella pausa di silenzio e batticuore tra il fulmine ed il tuono, come quando busso alla tua porta e aspetto che tu mi faccia entrare.
Come si fa a tenere a bada l'urgenza dei baci, con questo nodo in gola che non posso sciogliere perché è così che ormeggio il riguardo. Mi sono sentita persa per un momento, nel girone infernale dei lontani. E solo perché ti sei tagliato i capelli, e non posso baciarti le tempie.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Come si fa a tenere a bada l'urgenza dei baci, con questo nodo in gola che non posso sciogliere perché è così che ormeggio il riguardo. Mi sono sentita persa per un momento, nel girone infernale dei lontani. E solo perché ti sei tagliato i capelli, e non posso baciarti le tempie.
Ti amo perché mi vivi dentro come se mi abitassi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ti amo perché mi vivi dentro come se mi abitassi.
Tu mi distruggerai.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Tu mi distruggerai.
Ieri sera, verso le 23:47, ho trasformato il letto in un quaderno con pagine di lenzuola a righe, dove ho appuntato per filo e per segno tutto quello che mi manca di te.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ieri sera, verso le 23:47, ho trasformato il letto in un quaderno con pagine di lenzuola a righe, dove ho appuntato per filo e per segno tutto quello che mi manca di te.
Your hand in mine.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Your hand in mine.
Se chiudo gli occhi sei qui con me.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Se chiudo gli occhi sei qui con me.
Caro X, proprio ieri, tra piccole bolle di schiuma e un sovrappensiero al profumo di latte di mandorla, mi sono accomodata per un istante al tavolo dove ci siamo conosciuti. Non ricordo una parola di quello che ci siamo detti, ma sappi che ho usato il tuo cucchiaino per baciarti in differita. Era davvero tutto buono quella sera, tranne le nostre intenzioni. Poi abbiamo sparato i saluti a salve per non farci ferire dall'addio, e ci siamo allontanati, ma solo per un tempo molto determinato a farci incontrare di nuovo.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, proprio ieri, tra piccole bolle di schiuma e un sovrappensiero al profumo di latte di mandorla, mi sono accomodata per un istante al tavolo dove ci siamo conosciuti. Non ricordo una parola di quello che ci siamo detti, ma sappi che ho usato il tuo cucchiaino per baciarti in differita. Era davvero tutto buono quella sera, tranne le nostre intenzioni. Poi abbiamo sparato i saluti a salve per non farci ferire dall'addio, e ci siamo allontanati, ma solo per un tempo molto determinato a farci incontrare di nuovo.
Amarti è un viaggio in una terra senza confini.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Amarti è un viaggio in una terra senza confini.
Caro X, non ho nemmeno finito la stima dei danni dopo l'imboscata dell'altra sera e ho già l'impudenza di sperare anche in dicembre, come se questo inverno non mi avesse già dato abbastanza. Non sono un'ingrata, è che ho bisogno di sentire ancora le tue braccia che mi si chiudono addosso e mi proteggono dal chiasso e dalla fretta. Amo rifugiarmi in te e nascondermi in quel giardino che è solo nostro, dove per qualche ora posso sentirmi libera di sciogliermi i capelli e tirare il fiato. Vedi caro X, io sono una donna previdente, e se non dovessimo vederci, lascerò qualche acheno intatto, così potrò soffiare sul prossimo desiderio.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Caro X, non ho nemmeno finito la stima dei danni dopo l'imboscata dell'altra sera e ho già l'impudenza di sperare anche in dicembre, come se questo inverno non mi avesse già dato abbastanza. Non sono un'ingrata, è che ho bisogno di sentire ancora le tue braccia che mi si chiudono addosso e mi proteggono dal chiasso e dalla fretta. Amo rifugiarmi in te e nascondermi in quel giardino che è solo nostro, dove per qualche ora posso sentirmi libera di sciogliermi i capelli e tirare il fiato. Vedi caro X, io sono una donna previdente, e se non dovessimo vederci, lascerò qualche acheno intatto, così potrò soffiare sul prossimo desiderio.
Wanderlust.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Wanderlust.
Quella sera avevo gli occhi bassi come nuvole da temporale, e sulla freccia che mi portava a casa trafitta, le mie domande erano piene di punti interrogativi affilati come falci arrugginite. Le gambe mi tremavano ancora per la magnitudo dei tuoi baci. Ti ho amato come amo la salvia e l'estate. E come l'estate mi sei mancato, ma poi sei ritornato.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Quella sera avevo gli occhi bassi come nuvole da temporale, e sulla freccia che mi portava a casa trafitta, le mie domande erano piene di punti interrogativi affilati come falci arrugginite. Le gambe mi tremavano ancora per la magnitudo dei tuoi baci. Ti ho amato come amo la salvia e l'estate. E come l'estate mi sei mancato, ma poi sei ritornato.
Mi manca il miele dei nostri incontri, quando colava senza fretta dal cuore al pavimento.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Mi manca il miele dei nostri incontri, quando colava senza fretta dal cuore al pavimento.
Solo un promemoria, non una ferita.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Solo un promemoria, non una ferita.
Ti amo perché sei una foresta priva di sentieri, dove posso camminare scalza senza ferirmi i piedi e sentirmi perfetta e infinita come i frattali delle tue foglie.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Ti amo perché sei una foresta priva di sentieri, dove posso camminare scalza senza ferirmi i piedi e sentirmi perfetta e infinita come i frattali delle tue foglie.
Stringimi forte come se le tue braccia fossero la trama e l'ordito di queste lenzuola.
E mentre la luce dell'alba farà partire i titoli di coda, io cercherò di memorizzare la posizione esatta dei tuoi nei prima di tornare a casa.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Stringimi forte come se le tue braccia fossero la trama e l'ordito di queste lenzuola. E mentre la luce dell'alba farà partire i titoli di coda, io cercherò di memorizzare la posizione esatta dei tuoi nei prima di tornare a casa.
Grazie per avermi tenuta stretta tra le tue braccia calde come una sciarpa di lana, mentre fuori dalla finestra la nebbia di Milano si stava trasformando in spuma di freddo.
Ti amo perché sei randagio, con questa tua vita che viaggia spedita e affrancata come se fosse la cartolina di tutti gli angoli del mondo in cui molto presto tu mi mancherai.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Grazie per avermi tenuta stretta tra le tue braccia calde come una sciarpa di lana, mentre fuori dalla finestra la nebbia di Milano si stava trasformando in spuma di freddo. Ti amo perché sei randagio, con questa tua vita che viaggia spedita e affrancata come se fosse la cartolina di tutti gli angoli del mondo in cui molto presto tu mi mancherai.
Non vedo l'ora di fare il conguaglio dei baci e detonare sorrisi che fanno brillare il cuore.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Non vedo l'ora di fare il conguaglio dei baci e detonare sorrisi che fanno brillare il cuore.
Per esempio, da quella sera no ho più permesso a nessuno di toccarmi.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Per esempio, da quella sera no ho più permesso a nessuno di toccarmi.
Portami con te.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Portami con te.
Cosmogonia (Le cose migliori della mia vita sono sempre arrivate per caso).
Mixed media on paper - 30x42 cm
Cosmogonia (Le cose migliori della mia vita sono sempre arrivate per caso).
Non siamo altro che un insieme di frattaglie e di domande sbagliate.
Mixed media on paper - 30x42 cm
Non siamo altro che un insieme di frattaglie e di domande sbagliate.